giovedì 2 febbraio 2017

Psicospie. Viaggio negli archivi segreti del paranormale in America, Russia e Medioriente di Alfredo Lissoni (Editoriale Olimpia)























Stati Uniti, 1969: in una base segreta un team di sensitivi capta una serie di messaggi trasmessi telepaticamente dall'astronauta Edgar Mitchel a bordo dell'Apollo 14. Padova, 1982: gli agenti del Nocs fanno irruzione nel covo in cui le Brigate Rosse tengono sequestrato il generale James Lee Dozier. Le caratteristiche della stanza corrispondono alla descrizione fatta da un sensitivo al servizio della CIA. Bonn, 1994: due ricercatori russi affermano che il KGB avrebbe sviluppato un procedimento in grado di trasformare i soldati sovietici destinati al fronte afgano in automi senza paura. Il libro, che raccoglie i fatti e le testimonianze dirette, è un viaggio negli archivi segreti del paranormale in America, Russia e Medioriente.

Nessun commento:

Posta un commento