martedì 20 dicembre 2016

Simbolica dei gradi filosofici. Rito scozzese antico e accettato di Irène Mainguy. Traduttore: P. Faccia (Edizioni Mediterranee)



Irène Mainguy analizza in tutti i loro aspetti i gradi filosofici del Rito Scozzese Antico e Accettato. Come nelle sue opere precedenti, l'autrice fa riferimento a numerosi documenti, rituali e fonti molto antiche. Dal 19° grado, Gran Pontefice, fino al 30°, Cavaliere Kadosch, si delinea un nuovo e appassionante ciclo di dodici gradi filosofici che permettono di approfondire l'etica cavalleresca e templare, con frequenti rimandi alle tradizioni antiche o scomparse, nonché all'Ermetismo. Il Cavaliere pellegrino si trasforma in Cavaliere filosofo. Non è un Cavaliere errante, ma un Cavaliere in cerca di saggezza. Guidato con discernimento e lucidità dalla ragione e dall'intelligenza del cuore, il Cavaliere di inizio XXI secolo opera ormai nello spirito dei costruttori degli edifici sacri, pronto, se necessario, a lottare contro qualsiasi forma di oppressione e ingiustizia. I numerosi viaggi che intraprende, particolarmente ricchi di esperienze e insegnamenti, corrispondono a un combattimento contro se stesso per elevarsi verso l'Unità, la Verità, la Luce e la Saggezza. In questa nuova opera l'autrice propone numerosi percorsi di riflessione per approfondire l'ideale di universalità perseguito dal Cavaliere Kadosch.

Nessun commento:

Posta un commento