venerdì 4 novembre 2016

Vimana. Gli UFO dell'antichità. Extraterrestri nell'India protostorica? Di Roberto Pinotti (Uno Editori)



Gli antichi testi sacri indiani parlano anche dei Vimana, misteriosi oggetti volanti in grado di volare nell'aria, nello spazio e di immergersi nell'acqua. Nessuno ha mai trovato prove fisiche della loro esistenza, nessuno prima di Roberto Pinotti, che riassume in questo libro i frutti delle sue ricerche. La questione degli UFO e la sua chiave di lettura tecnologica ed extraterrestre sottintendono la prospettiva che le presenze all'origine di tali presunte visite dallo spazio si siano manifestate anche nel passato, prossimo e anche remoto. La questione degli antichi astronauti divulgata da autori come Peter Kolosimo, Erich Von Daeniken, Zecharia Sitchin e Mauro Biglino con le varie problematiche della "paleoastronautica" appassiona da tempo i cultori dell'insolito ma anche un notevole e crescente strato di pubblico. Quello che vi accingete a leggere è un testo antologico specificamente dedicato al tema dei "Vimana", i mitici - ma neanche poi troppo, visto che sono anche menzionati in opere storiche - veicoli aerei dell'India protostorica assimilabili agli odierni UFO. Lo scopo di questo volume è presentare una panoramica antologica seria, onesta, veritiera e sufficientemente completa e riassuntiva al lettore desideroso di approfondire, evitando così che egli possa essere facile preda di informazioni superficiali, inesatte, sensazionalistiche e ingannevoli.

Nessun commento:

Posta un commento