martedì 11 febbraio 2014

Il segreto massonico di Robert Ambelain (A cura di Cosimo Salvatorelli) (Atanor editrice)



In quest'opera Ambelain riflette su alcuni temi e aspetti fondamentali che permettono di comprendere non solo la natura iniziatica della Massoneria, bensì anche la sua via operativa. Il lavoro del Massone, secondo Ambelain, è duplice: iniziatico e operativo. È iniziatico quando la praxis esercita una funzione introduttrice ai misteri mediante la creazione di un nuovo uomo, denudato dai suoi elementi, poi rivestito e messo in condizioni di muoversi verso la Luce, fino ad identificarsi con essa. È operativo, invece, quando determina un campo magnetico attraverso un effettivo lavoro di catena. Al centro del lavoro massonico v'è la Leggenda di Hiram che in questo saggio Ambelain analizza nei suoi diversi significati, massonici ed esoterici, e nel suo ruolo all'interno dei lavori di Loggia.

Cosimo Salvatorelli nasce nella provincia di Taranto nel 1981. Dopo aver frequentato la facoltà di Scienze della Formazione, si iscrive presso l’albo dei Giornalisti della Puglia. Si occupa dello studio delle tradizioni esoteriche e ha pubblicato “Da Massoneria Speculativa a Massoneria Operativa” e “Per una nuova generazione di Massoni” per Bastogi Editrice. Inoltre ha curato il volume edito da Atanor “Il segreto Massonico” di Robert Ambelain.

domenica 9 febbraio 2014

Per una nuova generazione di Massoni di Cosimo Salvatorelli (Bastogi Editrice)




L’opera Per una nuova generazione di massoni ha come tema centrale il ritorno alla Tradizione intesa come Azione. Il vivere massonico non è caratterizzato da semplicistiche discussioni ma da un modello in cui collocarsi. Vivere l’iniziazione sta a significare praticare il quotidiano e farne esperienza. Tutto è Iniziazione! La speculazione uccide l’assetto simbolico della Libera Muratoria ed è per questo che in quest’opera si sono volute dare delle pratiche quotidiane individuali e collettive da seguire. All’interno ci sono cenni utili per la sperimentazione dell’Eggregoro, bozze di tornate operative, rituali di incarnazione del V.I.T.R.I.O.L., meditazioni sull’Albero della Vita con l’uso dei nomi di potenza enochiani e suggerimenti per l’educazione del corpo fisico, mentale, emotivo e spirituale basati su istruzioni di Aleister Crowley. Inoltre, l’opera analizza la piramide del prof. Vincenzo Soro, riguardo il sistema iniziatico occidentale, evidenziandone le contraddizioni. L’idea principale è che nessun Ordine Iniziatico è uno scalino per l’altro.

Bulletproof Freemasonry: "What I learned about the Craft in Afghanistan"

sabato 8 febbraio 2014

Da Massoneria Speculativa a Massoneria Operativa di Cosimo Salvatorelli (Bastogi Editrice)



Il libro è un manuale operativo massonico. Getta luce su alcune tematiche controverse come la purificazione e l’indirizzo etico nella massoneria. I concetti di psiche, purificazione della luna, Hermes e lavoro operativo vengono trattati in maniera diversa dal solito, con attenzione anche all’aspetto magico teurgico. I rituali dei tre gradi simbolici sono analizzati in maniera tale da dare poco spazio alla speculazione, per poterli applicare ad un effettivo lavoro iniziatico. La massoneria che si va ad analizzare è quella misteriosofica detta anche mediterranea. Si danno degli utili strumenti operativi quali il diario giornaliero, la preghiera del massone, l’introspezione serale etc. Vi si trovano anche aforismi sulla meditazione e il Liber Cheth di Aleister Crowley. Il Liber Cheth è stato inserito per dare l’opportunità agli iniziati di intuire la natura della Grande Opera.