giovedì 28 febbraio 2013

ULTIMI QUARANTA SECONDI DELLA STORIA DEL MONDO DI STEFANO SANTARSIERE

"Eppure, pensò il commissario, qualcosa doveva pur esserci, ben nascosta nelle pieghe di quella vita apparentemente normale. Qualcosa di inafferrabile agli occhi di un uomo come lui, abituato alla città, alla luce del sole, ai fatti che si presentano per come sono. Era come con gli altri paesani. Proprio quando sembrava che tutto scorresse normalmente, nella consueta e secolare tranquillità, senza la minima increspatura… proprio allora era segno che sotto la superficie si nascondeva un mondo brulicante di attività ambigue e pericolose." E’ una mattina di agosto quando don Pietro Miraglia, l’amato parroco di un paese lucano, viene assassinato a colpi di martello nei giardini della scuola elementare. A indagare è il commissario Antonio Sparagno, sul quale pesa una vecchia indagine di camorra che ne ha compromesso la carriera e causato il trasferimento nell’odiata Basilicata.

Ma l’omicidio rivela al poliziotto un volto imprevedibile di quelle comunità in apparenza tranquille. Diversi personaggi dimostrano legami con la vita (e la morte) della vittima: ad esempio Giovanni Belisario, insegnante vedovo, alle prese con un difficile equilibrio tra il figlio Carlo e l’enigmatica cognata Elena; Roberto Bradadich, giovane in crisi esistenziale che ha abbandonato la città per tornare al passato; Mimmo Coppola, spregiudicato giornalista che vuole sfruttare la tragedia per lanciare la sua emittente. Alla vicenda fa da sfondo un pugno di paesi, legati insieme da un tessuto di boschi e campi, ma anche pozzi di petrolio, masserie diroccate, santuari oggetto di fanatiche venerazioni. Un mondo pervaso da una secolare lotta tra Fedi contrapposte, schierate intorno a una misteriosa quanto antichissima Madonna Nera. Indagine poliziesca, racconto esoterico, libro di denuncia, Ultimi quaranta secondi della storia del mondo è soprattutto un romanzo spietato, in cui nessuno è al sicuro; un meccanismo che scava nelle menti dei protagonisti e nel passato remoto dell’umanità, rivelandoci che il destino può compiere un cammino lunghissimo, prima di venire a bussare alla nostra porta.


Ultimi quaranta secondi della storia del mondo
Thriller - edizioni Abelbooks
pagine: 391
prezzo 4,99 €
ISBN 9788897513292

Storie e luoghi segreti di Roma di Cecilia Gatto Trocchi (Newton Compton)

Un affascinante percorso attraverso i miti, i ricordi, i misteri, di una città dove chiese, piazze, strade hanno una storia leggendaria e fantastica che la memoria collettiva deve tramandare. Esistono luoghi il cui solo nome evoca intense suggestioni: uno di questi è la città di Roma. Metropoli straordinaria e inclassificabile, Roma, quando si “racconta”, diventa una realtà immaginaria, piena di indecifrabili meraviglie, che diventano in questo libro favole bizzarre. Il rapporto esemplare con Roma e le sue leggende è quello del pellegrinaggio: si percorrono le sue strade, nel frastuono del traffico, con la speranza segreta di una possibile redenzione. Questo libro propone un viaggio nel cuore della città e del suo passato, dove sono contenuti tesori inestimabili: lo specchio di Merlino capace di identificare i nemici, la statua parlante del Sole, l’oro dell’Imperatore e le colonne del tempio di Salomone, sepolte sotto il letto maleodorante del Tevere. Il viaggio sarà un percorso attraverso mura, chiese, torri, rovine. Racconterà le favole e i miti che animano i luoghi della città, miti non sempre “ufficiali” e edificanti, ma piuttosto marginali e “alternativi”, che costituiscono il risvolto arcano della Storia.

La città delle meraviglie
Il segreto delle origini
Come Numa placò Giove Tonante con un pesce
La bambola di Trifena: i sarcofaghi sotto il palazzo di Giustizia
Il dono di Mnemosine: la lamina d’oro di San Paolo fuori le mura
La Murata viva
San Giovanni in Laterano: ecclesiarum mater et caput
La spada di Orlando
I racconti dei pellegrini
Carità romana a San Nicola in Carcere
La “strega” santa
Il segreto di Michelangelo
Misfatti e segreti dei Borgia
I segreti di Campo de’ Fiori
La strana storia di Salomon Molco
I misteri del vecchio Ghetto
La porta alchemica
Il principe e sora Assunta
Storie di briganti al vicolo del Piede
I misteri di villa Stuart

e tante altre storie tra le antiche pietre della città eterna

Cecilia Gatto Trocchi - è stata docente di Antropologia culturale presso le università Roma Tre e “La Sapienza” e ha diretto l’Osservatorio dei fenomeni magico-simbolici (Roma Tre). Ha compiuto ricerche in Africa, America Latina, India, verificando le tematiche magico-simboliche, le mitologie e i rituali. Esperta di tradizioni popolari, si è occupata di novellistica e letteratura etnica. Ha pubblicato studi sul pensiero simbolico, l’etno-medicina, le religioni, l’arte, la magia, i miti e le leggende. Socio fondatore della Società Italiana per lo Studio di Psicopatologia e Religione, è stata anche consulente scientifico della rivista di psichiatria «Psiche Donna». Autrice di Viaggio nella magia, Nomadi spirituali, Civiltà e culture, Le Muse in azione, con la Newton Compton ha pubblicato Leggende e racconti popolari di Roma, La magia, I tarocchi, Le più belle leggende popolari italiane e Le più belle fiabe popolari italiane.

The Western Esoteric Traditions: A Historical Introduction by Nicholas Goodrick-Clarke (Oxford University Press)

“Western esotericism has now emerged as an academic study in its own right, combining spirituality with an empirical observation of the natural world while also relating the humanity to the universe through a harmonious celestial order. This introduction to the Western esoteric traditions offers a concise overview of their historical development. Nicholas Goodrick-Clarke explores these traditions, from their roots in Hermeticism, Neo-Platonism, and Gnosticism in the early Christian era up to their reverberations in today's scientific paradigms. While the study of Western esotericism is usually confined to the history of ideas, Goodrick-Clarke examines the phenomenon much more broadly. He demonstrates that, far from being a strictly intellectual movement, the spread of esotericism owes a great deal to geopolitics and globalization. In Hellenistic culture, for example, the empire of Alexander the Great, which stretched across Egypt and Western Asia to provinces in India, facilitated a mixing of Eastern and Western cultures. As the Greeks absorbed ideas from Egypt, Babylon, Assyria, and Persia, they gave rise to the first esoteric movements. From the late sixteenth to the eighteenth centuries, post-Reformation spirituality found expression in theosophy, Rosicrucianism and Freemasonry. Similarly, in the modern era, dissatisfaction with the hegemony of science in Western culture and a lack of faith in traditional Christianity led thinkers like Madame Blavatsky to look East for spiritual inspiration. Goodrick-Clarke further examines Modern esoteric thought in the light of new scientific and medical paradigms along with the analytical psychology of Carl Gustav Jung. This book traces the complete history of these movements and is the definitive account of Western esotericism.”

On Amazon

Templari – Dov'è il tesoro? Di Roberto Giacobbo (Mondadori)

Roberto Giacobbo, da gran maestro del mistero, ci accompagna in una avvincente caccia al tesoro, il leggendario tesoro dei Templari, nella quale "ogni riga può dare spunti ed elementi per trovare la strada giusta, nulla è lasciato al caso, non ci si può distrarre". E a ogni indizio lasciato dai Templari nel loro lungo viaggio, si aprono scenari inauditi sul passato che abbiamo dato finora per scontato.
Le crociate, l'elezione di papa Celestino V, la fondazione della città dell'Aquila, la nascita del santuario di Loreto, la scoperta dell'America, la rivoluzione francese, Mozart, Goethe, Dante Alighieri... Come se la vicenda dei Templari fosse il più grande giallo architettato dalla Storia, e la soluzione fosse proprio a un passo dall'essere scoperta.

La storia, spesso, nasconde un doppiofondo. E la storia dei Templari in particolare suggerisce ipotesi capaci di stravolgere la nostra visione del mondo. Non è un caso che questo mitico Ordine cavalleresco, che conquistò in poco tempo un enorme potere dopo la Prima crociata per poi venire soppresso con la forza nel 1314, conti ancora tanti appassionati ed eserciti tanto fascino. Il sacro Graal, la Sindone, l'Arca dell'alleanza: sono solo alcuni, i più noti, fra i misteri che aleggiano attorno alla fantastica avventura dei Templari. Questo è un libro di storia, e molto di più. È un libro documentatissimo, con una nutrita bibliografia, ricco di informazioni e scoperte, nobilitato dagli interventi di due studiosi del calibro di Franco Cardini e Barbara Frale. È la summa di tutto quello che di rilevante è stato detto finora sui Templari, esauriente compendio per i curiosi e ottimo punto di partenza per chi volesse approfondire ulteriormente. Ma queste pagine ci portano anche oltre.

mercoledì 27 febbraio 2013

Gli Illuminati di Adam Kadmon: il libro che rivela i segreti sulla più potente organizzazione esoterica del mondo



Nel 1990, agenti federali fanno irruzione in una ditta americana che fabbricava giochi, letteralmente sequestrando tutti i personal computer che non verranno però più restituiti. In più vengono requisiti una serie di giochi, tra cui uno da tavolo, recante un nome singolare: "Illuminati". Le carte di questo gioco, riportavano una serie di immagini, che nella storia del nuovo millennio sarebbero divenute celeberrime: dall'esplosione delle Twin Towers, all'aereo schiantato sul Pentagono, dal maremoto di Fukushima, a tutta una serie di eventi alcuni già accaduti, altri forse (speriamo di no) ancora da compiersi. Naturalmente a tutt’oggi nessuna fonte ha mai rivelato il contenuto dell’intero mazzo, forse per evitare di scatenare un possibile panico di massa. Si tratta comunque di fatti che lasciano intravedere una straordinaria coincidenza di fatti, tanto da far presupporre una regia occulta che potrebbe unire con un sottile filo rosso il contenuto delle carte da gioco sopracitate e i segretissimi incontri del Bohemian Club, ai quali partecipano personaggi del calibro di Rockefeller e Kissinger e di numerosi presidenti americani, o le blindate e inviolate riunioni del Gruppo Bilderberg, a cui fa capo il gotha della finanza e della politica mondiale. In molti sanno grazie anche all’infaticabile lavoro di numerosi liberi ricercatori come Leo Lyon Zagami, Mike Plato, Pablo Ayo, Roberto Pinotti, Daniel Estulin o Robert Icke, solo per citarne alcuni, che il mondo così come lo conosciamo ha per un suo buon 60% una direzione occulta su scala planetaria, in grado sia di direzionare o manipolare la “libera informazione” su argomenti prettamente sensibili, sia dirigere forzosamente gli eventi verso questo o quel gruppo di potere in particolare, verso un particolare obiettivo da raggiungere. Quello che però in pochi conoscono è che si tratta di una società segreta radicata nelle più importanti “stanze dei bottoni” del mondo e che sotto la bandiera dell’evoluzione umana non esitano a bypassare etica e moralità. Parliamo degli Illuminati. Verità? Menzogna? Esistono prove della loro esistenza? Adam Kadmon (la sua identità è segreta), in questo suo primo lavoro presenta ai lettori un testo da far accapponare la pelle per tutta una serie di rivelazioni contenute tra le sue pagine, sul nuovo ordine mondiale voluto dagli Illuminati.  Il volume (uscito da una decina di giorni e già in ristampa) ha suscitato un vespaio negli ambienti dell’esoterismo italiano, ma possiamo asserire con certezza che Adam Kadmon svela dettagli che nessun altro autore ha mai riportato prima, dettagli che stanno trovando un totale riscontro nella realtà italiana.

Illuminati. Viaggio nel cuore nero della cospirazione mondiale
Di Adam Kadmon

Prezzo di copertina € 17,50
Dati      2013, 327 p., ill., rilegato
Editore - Piemme  

Intervento a mia firma  apparso su La Gazzetta del Mezzogiorno a pag. 26 del 26/02/2013

Il Graal custodito dai Templari di Maria Grazia Leopardi (Arkeios Edizioni)



Un percorso sulle molteplici vie della Tradizione, un saggio su temi affascinanti che non passano mai di moda. Quello della Lopardi è un viaggio non affidato alla mente razionale, perciò non si sviluppa secondo logica, seguendo il filo di un ragionamento verso la conclusione, ma piuttosto procede in modo non lineare, guidato dall’intuizione, da una guida interiore. Il lettore è invitato a compiere, insieme all’Autrice, delle esplorazioni alla ricerca di una verità che avrà valore solo quando interiormente diverrà la Verità. Maria Grazia Lopardi, infatti, non cerca di ricondurre il tutto a una costruzione organica e compatta, ma lascia tracciato il percorso delle sue intuizioni, tra una ricerca e l’altra, delle svolte che coincidenze straordinarie hanno dato alla sua vita. A volte si è trattato di piccole, ripetute banalità che sono assurte al ruolo di coincidenze significative, suggerimenti di una sorgente interiore di conoscenza, come quando le è sembrato palese cosa sia il Graal e da dove derivi questa parola che nei secoli ha indicato l’irraggiungibile meta di ogni cercatore del divino.

Scrive l’Autrice: “Credo di aver compreso cosa sia il Graal, cosa si celi dietro il mito della cerca, senza con questo avere la presunzione di averlo conquistato! Graal, enigmatica parola, simbolo della perfezione, dominio del mito, tesoro da conquistare entrato nel linguaggio silenzioso della dottrina esoterica che, secondo la definizione di Aristotele, viene appresa molto prima di essere capita perché è comunicazione autentica che non necessita di comprensione. Una nuova intuizione mi si sta palesando e ne cerco la verifica nella Tradizione iniziatica, nella conoscenza appannaggio di popoli e culture diverse, unificante come lo è la Verità. È possibile scrivere qualcosa di nuovo sul Graal? Forse sì se quella che stiamo vivendo è l’epoca in cui tutto sarà svelato. E, in fondo, del Graal non sappiamo nulla”.

Maria Grazia Lopardi è nata a L'Aquila dove vive con la famiglia ed esercita la professione di Avvocato dello Stato. Presidente dell'Associazione "Pania Rei" di Promozione Sociale che offre alla città conferenze e seminari per lo sviluppo della coscienza, da molti anni rivolge la sua attenzione alla Tradizione iniziatica, al simbolismo e ad aspetti della storia medievale come la vicenda dei Templari e quelle di Celestino V. Ha partecipato come relatrice a numerosi convegni e ha già pubblicato diversi libri. Il suo precedente lavoro, edito dalle Edizioni Mediterranee, è Il Quadrato magico de! SATOR.

Piemonte magico e misterioso di Renzo Rossotti (Newton Compton)



Il volto insolito e inquietante di una regione che dietro gli aspetti più consueti del suo folclore nasconde incredibili curiosità e un universo abitato dalle figure fantastiche dell’immaginario popolare. Tradizioni insolite, personaggi curiosi, antiche leggende rivivono in queste pagine grazie alla ricostruzione attenta di un conoscitore straordinario della storia piemontese. Soffermandosi sugli aspetti più particolari e inquietanti, Renzo Rossotti prende in esame una a una tutte le province piemontesi, tralasciando solo quella Torino sulla quale tanto si è già diffuso in Curiosità e misteri di Torino. Passando attraverso Alessandria, Asti, Cuneo, Novara e Vercelli, l’autore conclude dunque il suo viaggio singolare in un Piemonte incredibilmente ricco di tradizioni “magiche” e inconsuete: dagli enigmi legati ai Sacri Monti ai visitatori giunti dallo spazio, fino a quell’aurora boreale ben visibile nel gennaio 1938, fenomeno celeste che parve confermare le rivelazioni fatte a Fatima dalla Vergine ai tre pastorelli, quasi a preannunciare la seconda guerra mondiale. Una lunga serie di episodi, in un alone esoterico, talvolta sconvolgente, nello scenario di una regione da sempre considerata la più “misteriosa” d’Italia.

INTORNO A TORINO
Il mago della Novalesa
La «maschera di ferro»
I Templari a Moncalieri
La santa della Volvera

SEGRETI ALESSANDRINI
Il Gagliaudo di pietra
Il conte di Saint-Germain
Valenza, la magia dell’oro

NELL’ASTIGIANO
Il faggio di Rocchetta
Il vascello affondato
La Dania a Mombercelli

NEL CUNEESE
Le Amazzoni a Mondovì
Il gigante Ugo
Saluzzo sotterranea

NOVARA E I LAGHI
Le profezie di San Metodio
La magia del Verbano
La Sibilla Cusiana
I decapitati di Vogogna

NEL VERCELLESE
Lo scheletro di Roppolo
L’uomo che trasportò un campanile
La sosta dei Re Magi

CALEIDOSCOPIO
Segreti del Piccolo Popolo
Il potere delle streghe
Un corteo di spettri
I Sacri Monti degli enigni
Una pioggia di rane

E tante altre storie intessute di magia e mistero

Renzo Rossotti è nato nel 1930. Giornalista e scrittore, è autore di saggi e romanzi. Nella collana «I gialli di Fògola», da lui iniziata nel 1996, grande successo ha avuto il romanzo Messaggio in codice (Torino chiama Londra). Per la Newton Compton ha scritto: Torino esoterica, Guida insolita ai misteri, ai segreti, alle leggende e alle curiosità di Torino; Curiosità e misteri di Torino; Piemonte magico e misterioso; Storie, fatti e fattacci di Torino; Le strade del mistero di Torino; I fantasmi di Torino.

martedì 26 febbraio 2013

I Templari dall'Italia all'Europa di Bianca Capone Ferrari (Federico Capone Edizioni)



È un viaggio virtuale nell'affascinante mondo dei Templari che, partendo dall'Italia percorre alcuni territori europei nei quali l'Ordine del Tempio ci ha lasciato le sue testimonianze. L'autrice, dopo avere visitato una zona francese ad alta concentrazione templare, compresa fra la Linguadoca e il Rouergue, ha proseguito il viaggio spostandosi in un'altra regione della Francia, confinante con la Germania: l'Alsazia. Le tappe proseguono nelle terre nordiche della Livonia, uno stato baltico che nel XIII secolo era ancora pagana, e nella Svezia, presso la diocesi di Uppsala, toccata dal 60° parallelo: il più alto territorio in cui è stata accertata la presenza dei Templari. Infine, attraverso l'Inghilterra e l'Irlanda, il viaggio di ricerca raggiunge la Spagna nord-occidentale, dove si conclude nello scenografico castello di Ponferrada, una tappa obbligata lungo il "Camino di Compostela".

Roma esoterica di Salvatore Spoto (Newton Compton)



Una nuova, sorprendente e affascinante lettura della storia della Città Eterna. Antichi culti misterici di chiara derivazione orientale, luoghi romani che richiamano princìpi esoterici indiani, tradizioni e filosofie “mistiche”, fino alle singolari iscrizioni della “Porta magica” e alle oscure alchimie di Cagliostro. Ma è proprio vero che la storia di Roma inizia con Romolo e appartiene soltanto all’Occidente? Forse le radici della città vanno cercate anche nell’India magica, quella della religione dei Veda, culla dell’esoterismo, dalla quale, più di quattromila anni fa, un popolo emigrò verso ovest in cerca di nuove terre. Sempre dall’Oriente giunsero Roma, fanciulla troiana cantata dal poeta siculogreco Stesicoro, ed Enea, immortalato da Virgilio. Seguendo il tracciato ben definito che collega Roma all’Oriente, questo libro rivela pagine dimenticate dalla storiografia, scandali erotico-religiosi soffocati nel sangue, culti asiatici che imponevano il principio della purezza spirituale attraverso l’evirazione, sepolture di uomini vivi come atto di espiazione; ma anche movimenti spirituali come il Pitagorismo, l’Orfismo e le religioni “misteriche” che spianarono la strada al Cristianesimo. Nel Medioevo Roma continuò a essere la “città dei miracoli” e nel Rinascimento pullulava non solo di artisti ma anche di alchimisti. Di quell’epoca restano monumenti significativi come la chiesa di Sant’Ivo e la “Porta magica”. E nel Settecento, l’epoca dei lumi, Roma non si spogliò della sua veste magica, come dimostra l’inquietante personaggio di  Cagliostro, massone, mago e taumaturgo.

Salvatore Spoto giornalista professionista e scrittore, ha ottenuto molti riconoscimenti per la sua attività di divulgatore e narratore. Tra i suoi libri ricordiamo: I Gattopardi, Storia e magia delle carte da gioco; Ostia Antica. Miti e misteri; Roma porta d’Oriente e I Baccanali. Con la Newton Compton ha pubblicato: Roma esoterica; Miti, riti, magia e misteri della Sicilia; Sicilia antica; Sicilia normanna; Sicilia templare.

Political Ponerology (A Science on the Nature of Evil Adjusted for Political Purposes) by Andrzej M. Lobaczewski, Laura Knight-Jadczyk (Red Pill Press)



“The first manuscript of this book went into the fire five minutes before the arrival of the secret police in Communist Poland. The second copy, reassembled painfully by scientists working under impossible conditions of repression, was sent via a courier to the Vatican. Its receipt was never acknowledged, no word was ever heard from the courier - the manuscript and all the valuable data was lost. The third copy was produced after one of the scientists working on the project escaped to America in the 1980s. Zbigniew Brzezinski suppressed it. Political Ponerology was forged in the crucible of the very subject it studies. Scientists living under an oppressive regime decide to study it clinically, to study the founders and supporters of an evil regime to determine what common factor is at play in the rise and propagation of man's inhumanity to man. Shocking in its clinically spare descriptions of the true nature of evil, poignant in the more literary passages where the author reveals the suffering experienced by the researchers who were contaminated or destroyed by the disease they were studying, this is a book that should be required reading by every citizen of every country that claims a moral or humanistic foundation. For it is a certainty that morality and humanism cannot long withstand the predations of Evil. Knowledge of its nature, how it creates its networks and spreads, how insidious is its guileful approach, is the only antidote.”


On Amazon



lunedì 25 febbraio 2013

The Secret History of the World and How to Get Out Alive by Laura Knight-Jadczyk (Red Pill Press)



“Previously published as Ancient Science, Secret History contains 150 pages of new material. It is the definitive edition in a new format. The Secret History of The World and How To Get Out Alive is the definitive book of the real answers where Truth is more fantastic than fiction. Laura Knight-Jadczyk, wife of internationally known theoretical physicist, Arkadiusz Jadczyk, an expert in hyperdimensional physics, draws on science and mysticism to pierce the veil of reality. Due to the many threats on her life from agents and agencies known and unknown, Laura left the United States to live in France, where she is working closely with Patrick Rivière, student of Eugene Canseliet, the only disciple of the legendary alchemist Fulcanelli. With sparkling humour and wisdom, she picks up where Fulcanelli left off, sharing over thirty years of research to reveal, for the first time, The Great Work and the esoteric Science of the Ancients in terms accessible to scholar and layperson alike. Conspiracies have existed since the time of Cain and Abel. Facts of history have been altered to support the illusion. The question today is whether a sufficient number of people will see through the deceptions, thus creating a counter-force for positive change - the gold of humanity - during the upcoming times of Macro-Cosmic Quantum Shift. Laura argues convincingly, based on the revelations of the deepest of esoteric secrets, that the present is a time of potential transition, an extraordinary opportunity for individual and collective renewal: a quantum shift of awareness and perception which could see the birth of true creativity in the fields of science, art and spirituality. The Secret History of the World allows us to redefine our interpretation of the universe, history, and culture and to thereby navigate a path through this darkness. In this way, Laura Knight-Jadczyk shows us how we may extend the possibilities for all our different futures in literal terms. With over 850 pages of fascinating reading, The Secret History of The World and How to Get Out Alive is rapidly being acknowledged as a classic with profound implications for the destiny of the human race. With painstakingly researched facts and figures, the author overturns long-held conventional ideas on religion, philosophy, Grail legends, science, and alchemy, presenting a cohesive narrative pointing to the existence of an ancient techno-spirituality of the Golden Age which included a mastery of space and time: the Holy Grail, the Philosopher's Stone, the True Process of Ascension. Laura provides the evidence for the advanced level of scientific and metaphysical wisdom possessed by the greatest of lost ancient civilizations - a culture so advanced that none of the trappings of civilization as we know it were needed, explaining why there is no 'evidence' of civilization as we know it left to testify to its existence. The author's consummate synthesis reveals the Message in a Bottle reserved for humanity, including the Cosmology and Mysticism of mankind Before the Fall when, as the ancient texts tell us, man walked and talked with the gods. Laura shows us that the upcoming shift is that point in the vast cosmological cycle when mankind - or at least a portion of mankind - has the opportunity to regain his standing as The Child of the King in the Golden Age. If ever there was a book that can answer the questions of those who are seeking Truth in the spiritual wilderness of this world, then surely The Secret History of the World and How to Get Out Alive is it.

Laura Knight-Jadczyk is a historian and author of 14 books that span many disciplines including history, psychology, spirituality and politics. Underpinning all of Laura's work is a powerful drive to discover the Truth, whatever that Truth might be. In her unique approach to research, everything is challenged and no official 'truth', no official version of events, is too sacrosanct to be exempted from rigorous testing. As she pursues her goal to uncover the solutions to the problems of Humankind, it is her love and respect for the Truth that makes her a truly peerless researcher and author”



On Amazon




La Sardegna dei sortilegi a cura di Franco Fresi, Francesco Enna, Gian Luca Medas, Natalino Piras (Newton Compton)



Antica magia, miti e leggende che hanno fatto dell'isola una terra "diversa" e per molti aspetti misteriosa. Quattro amici scrittori decidono di compiere un viaggio attraverso le quattro regioni più importanti della Sardegna: la Gallura, il Logudoro, la Barbagia e il Campidano, e di recuperarvi ciò che è rimasto dell'antica magia, dei miti e delle leggende che, da sempre, hanno fatto dell'isola una terra "diversa", per molti aspetti misteriosa. Curiosamente s'imbattono in quelle che possono essere definite "due realtà parallele": una immediata, spontanea, l'altra che si rivela soltanto a chi conosce profondamente la storia e le tradizioni dell'isola. Il libro è il risultato di questa esplorazione tra sinnos, segni, che svelano legami tra il presente e il passato. Così un patrimonio inesauribile di vicende e personaggi restituisce al lettore i suoi eroi, i suoi miti senza tempo e gli straordinari protagonisti di questo sortilegio insulare che tanto affascina chi arriva da lontano.


Racconti del Paese - Storie della Gallura
Le origini e gli eroi - Storie dal Logudoro
Mussingallone e i viaggiatori - Storie della Barbagia
Leggende di creazione e di santi - Storie del Campidano

Franco Fresi nato a Luogosanto il 6 giugno 1939, vive e lavora a Tempio Pausania. Poeta, autore di testi per la scuola, è fra i redattori de «Il Monte analogo», rivista di poesia e ricerca, e collaboratore de «L’Unione Sarda». Ha pubblicato libri di poesia (La sabbia del giorno, antologia di testi di poeti paraguaiani, Di’ soltanto una parola e Il canto della regina) e, per la Newton Compton, Guida insolita ai misteri, ai segreti, alle leggende e alle curiosità della Sardegna, La Sardegna dei sortilegi, scritto con Francesco Enna, Gian Luca Medas e Natalino Piras, La Sardegna dei misteri e Banditi di Sardegna.

Templari a Bologna. Sulle Tracce Di Frate Pietro di Giampiero Bagni (Penne e Papiri)



Questo libro, che raccoglie risultati delle ultime ricerche di Giampiero Bagni sulle vicende dei Templari a Bologna, presenta tre piste di ricerca fra loro complementari ed intersecantesi. Dopo una snella esposizione che inquadra le vicende dell'Ordine del Tempio, l'Autore segue innanzitutto, con grande precisione, la pista del passaggio dei beni bolognesi all'Ordine di San Giovanni, arrivando alla loro identificazione e collocazione su una mappa moderna. Successivamente affronta lo studio delle fonti coeve, utilizzando pergamene, per ricostruire le vicende dei personaggi e della Magione bolognese agli inizi del XIV secolo, per arrivare ad affrontare la vicenda di Pietro da Bologna, personaggio chiave nella preparazione della difesa dell'Ordine a Parigi nel marzo del 1310 e sparito il 18 maggio dello stesso anno. Sulla sua sparizione si sono fatte le più varie supposizioni senza giungere ad alcuna certezza. La grande importanza di questo saggio sta proprio nella presenza di numerosi indizi tendenti a dimostrare che il Pietro da Bologna sparito da Parigi nel 1310 sia quel Pietro Roda da Monteacuto giudicato e assolto a Bologna nel processo indetto dall'arcivescovo Rinaldo da Con-corezzo, e che, successivamente alla sua assoluzione, abbia curato alcune importanti questioni connesse al trasferimento dei beni templari all'Ordine di San Giovanni. Va poi osservato che l'Autore ha promosso lo svolgimento di analisi (dendrocronologica e petrografica) sulla datazione della struttura della Sala dei Cavalieri della Magione, di cui riporta i risultati. Non è infine secondario notare che, nonostante il rigore scientifico, l'opera si presenta di piacevole lettura per il registro di scrittura scorrevole utilizzato dall'Autore

domenica 24 febbraio 2013

Comets and the Horns of Moses by Laura Knight-Jadczyk (Red Pill Press)



“Laura Knight-Jadczyk's series, The Secret History of the World, is one of the most ambitious projects ever undertaken to provide a cogent, comprehensive account of humanity's true history and place in the cosmos. Following the great unifying vision of the Stoic Posidonius, Laura weaves together the study of history, mythology, religion, psychology and physics, revealing a view of the world that is both rational and breathtaking in its all-encompassing scope. This second volume, Comets and the Horns of Moses, (written in concert with several following volumes soon to be released) picks up the dangling threads of volume one with an analysis of the Biblical character of Moses -- his possible true history and nature -- and the cyclical nature of cosmic catastrophes in Earth's history. Laura skillfully tracks the science of comets, revealing evidence for the fundamentally electrical and electromagnetic nature of these celestial bodies and how they have repeatedly wreaked havoc and destruction on our planet over the course of human history. Even more startling however, is the evidence that comets and cometary fragments have played a central role in the formation of human myth and legend and the very concept of a 'god'. As she expertly navigates her way through the labyrinth of history, Laura uncovers the secret knowledge of comets that has been hidden in the great myths, ancient astronomy (and astrology) and the works of the Greek philosophers. Concluding with a look at the political and psychological implications of cyclical cometary catastrophes and what they portend for humanity today, Comets and the Horns of Moses is a marvel of original thought and keen detective work that will rock the foundations of your understanding of the world you live in, and no doubt ruffle the feathers of the many academics who still cling to an outdated and blinkered view of history.

Laura Knight-Jadczyk is a historian and author of 14 books that span many disciplines including history, psychology, spirituality and politics. Underpinning all of Laura's work is a powerful drive to discover the Truth, whatever that Truth might be. In her unique approach to research, everything is challenged and no official 'truth', no official version of events, is too sacrosanct to be exempted from rigorous testing. As she pursues her goal to uncover the solutions to the problems of Humankind, it is her love and respect for the Truth that makes her a truly peerless researcher and author”




Celestino V e il Tesoro dei Templari di Maria Grazia Leopardi (Arkeios Edizioni)



Perché il misterioso abate Sauniére di Rennes Le Chateau si è procurato proprio la riproduzione del quadro 'L'incoronazione di Celestino'? Fonti storiche ci informano che Pietro del Morrone - il futuro Celestino V - quando si recò a Lione nel 1274, in occasione del Concilio indetto da Gregorio X, fu ospitato dai Templari nella magione poi divenuta suo convento (che nel 1800 fu abbattuta per realizzare il Teatro dei Celestini, così si chiama oggi il teatro di Lione).
Di ritorno l'eremita si fermò a Collemaggio, alle porte della città dell'Aquila, e la Vergine in sogno gli disse di realizzare una chiesa in suo onore in un luogo già sacro. In questa stessa chiesa, nel 1310 si svolse il processo aquilano ai Templari. Potrebbero allora i Templari aver affidato il loro tesoro a Pietro del Morrone che lo ha custodito in quel prezioso scrigno che è Santa Maria di Collemaggio, costruita dall'eremita proprio con il loro aiuto? Può la fantasia creare la realtà? Può la realtà confondersi con la dimensione del sogno dove tutto è possibile? Al sogno e all'invenzione immaginifica è dedicata la prima parte di quest'avvincente libro di Maria Grazia Lopardi, un breve romanzo in cui realtà, intuizione e fantasia vanno a braccetto. Ad essa si contrappone la seconda parte dell'opera, nella quale, invece, dati storici e riscontri sul campo portano all'attenzione del lettore le scoperte dell'Autrice sull'affascinante Santa Maria di Collemaggio e una cronaca di eventi personali lascia intravedere che quelle che normalmente chiamiamo coincidenze, tali non sono.

Maria Grazia Lopardi è nata a L'Aquila dove vive con la famiglia ed esercita la professione di Avvocato dello Stato. Presidente dell'Associazione "Pania Rei" di Promozione Sociale che offre alla città conferenze e seminari per lo sviluppo della coscienza, da molti anni rivolge la sua attenzione alla Tradizione iniziatica, al simbolismo e ad aspetti della storia medievale come la vicenda dei Templari e quelle di Celestino V. Ha partecipato come relatrice a numerosi convegni e ha già pubblicato diversi libri. Il suo precedente lavoro, edito dalle Edizioni Mediterranee, è Il Quadrato magico de! SATOR.

I Fantasmi di Torino di Renzo Rossotti (Newton Compton)



Il lato più oscuro, misterioso e inquietante di una delle città più eleganti d’Italia. Fra le ombre lunghe della Torino più antica pare quasi inevitabile pensare a inquietanti presenze. Torino è la città in cui nacque nel 1856 la prima società spiritica italiana a cui aderirono anche alcuni membri del Parlamento. Da essa si sviluppò nel 1863 la Società Torinese di Studi Spiritici. Era l’epoca in cui il conte Cavour, morto nel 1861, colloquiava dall’aldilà con Massimo d’Azeglio. Tra gli studiosi affascinati da questi eventi, ricordiamo un positivista come Cesare Lombroso che se ne occupò lasciando stupefatto l’intero ambiente scientifico. Lombroso a Torino era stato “perito” nel clamoroso processo ad alcuni magnetizzatori che si servivano delle sonnambule per truffare i clienti. In quegli stessi anni esplodeva il mercato delle fotografie scattate a presunti fantasmi durante le sedute spiritiche, che anticipava la pratica, molto più tarda, di registrare presunti messaggi dall’altro mondo. Non manca, quasi a conclusione di questa sciarada esoterica, la mappa delle case in cui sarebbe stata notata la presenza di inquilini invisibili. Mentre il lettore si avvia a scoprire i segreti della quarta dimensione, si dischiude un mondo che arriva da molto lontano e supera i confini della Torino positivista, per proiettarsi verso un orizzonte imprevedibile e sconvolgente. Spettri, alieni, mostri e altre inquietanti presenze all’ombra della Mole.

Renzo Rossotti  è nato nel 1930. Giornalista e scrittore, è autore di saggi e romanzi. Nella collana «I gialli di Fògola», da lui iniziata nel 1996, grande successo ha avuto il romanzo Messaggio in codice (Torino chiama Londra). Per la Newton Compton ha scritto: Torino esoterica, Guida insolita ai misteri, ai segreti, alle leggende e alle curiosità di Torino; Curiosità e misteri di Torino; Piemonte magico e misterioso; Storie, fatti e fattacci di Torino; Le strade del mistero di Torino; I fantasmi di Torino.

sabato 23 febbraio 2013

The Stargate Conspiracy: The Truth about Extraterrestrial life and the Mysteries of Ancient Egypt Lynn Picknett (Berkley Trade)



“In recent years, alternative historians have gained remarkable insight into the mysteries of ancient Egypt-but according to Lynn Picknett and Clive Prince, their discoveries tie into a dangerous conspiracy nearly fifty years in the making. At the center of this conspiracy is a group of respected, powerful individuals who believe that the ancient Egyptian gods are real extraterrestrials who will soon return to earth. The conspirators have intimate and exclusive knowledge of this momentous second coming-but they insist on keeping it to themselves. In this riveting, well-researched book, Picknett and Price reveal what this conspiracy means for the rest of mankind-and expose the insidious motivations of the individuals and organizations behind it....”


On Amazon


La Sardegna dei misteri di Franco Fresi (Newton Compton)



La Sardegna: un luogo animato da figure e storie avvolte ancora da un’aura di mistero. Vicende del passato senza risposte certe ed episodi tuttora impenetrabili si succedono, offrendo interrogativi che non sempre trovano soluzione. Dalla vita quasi sconosciuta del popolo nuragico alle molteplici ipotesi sulla costruzione dei loro “castelli” di nuda pietra, che il tempo riesce appena a scalfire, fino alle ipotesi sulla presenza di Dante sull’isola. Le storie di affascinanti donne mitiche come l’ultima femina agabbadóri, il misterioso e irrisolto caso di sangue di Donna Francesca Zatrillas e il destino incerto della “giudicessa” Eleonora d’Arborea. La serie degli enigmi si chiude con la “Mano di Marini”, vicenda narrata ma anche studiata alla luce delle più avanzate tecnologie e che consegna al lettore una domanda: può un corpo umano mantenersi integro attraverso i secoli? Con una penna dal tocco delicato che sa far convivere con eleganza l’elemento storico e quello favolistico, Franco Fresi ci guida alla scoperta di una terra e dei suoi protagonisti dal sapore antico e dal fascino inesauribile.

Franco Fresi nato a Luogosanto il 6 giugno 1939, vive e lavora a Tempio Pausania. Poeta, autore di testi per la scuola, è fra i redattori de «Il Monte analogo», rivista di poesia e ricerca, e collaboratore de «L’Unione Sarda». Ha pubblicato libri di poesia (La sabbia del giorno, antologia di testi di poeti paraguaiani, Di’ soltanto una parola e Il canto della regina) e, per la Newton Compton, Guida insolita ai misteri, ai segreti, alle leggende e alle curiosità della Sardegna, La Sardegna dei sortilegi, scritto con Francesco Enna, Gian Luca Medas e Natalino Piras, La Sardegna dei misteri e Banditi di Sardegna.

Italia Templare. Guida agli insediamenti dell'Ordine del Tempio in Italia di Bianca Capone Ferrari, Loredana Imperio, Enzo Valentini (Mediterranee Edizioni)



L'Ordine monastico-militare dei Templari, nato in Terrasanta nel XII secolo con lo scopo di proteggere i pellegrini e difendere i Luoghi Santi, aveva dislocato i suoi insediamenti lungo le principali strade medievali di comunicazione, nonché nelle più importanti città commerciali e portuali della penisola. L'accurata indagine degli Autori ha permesso di ritrovare un gran numero di tali luoghi in Italia, tutti descritti in ogni particolare in questo libro, insieme con la loro precisa localizzazione e con le indicazioni topografiche per poterle raggiungere. Giunta alla sua terza edizione, questa guida si propone come un documentato testo di studio per gli appassionati della storia dell'Ordine del Tempio in Italia; la sua struttura a schede, però, ne fa anche un pratico strumento di viaggio per coloro che desiderano visitare i luoghi in cui vissero i Templari italiani.


Scientology di Jenna Miscavige Hill (Rizzoli)



È doloroso, difficile e a volte può essere molto pericoloso aprire gli occhi e renderti conto che hai vissuto tutta la vita in una gabbia. Jenna era una principessa. Il suo adorato zio Dave era l’uomo più importante del mondo, le persone a lei più care godevano di privilegi ed erano rispettate da tutti. Lei stessa aveva obiettivi chiari e ambiziosi: essere ammessa nell’ambito rango dei Messaggeri del Commodoro e scalare il più velocemente possibile i gradini del Ponte verso la Libertà Totale. Intorno a lei tutto era Etico, tutto era giusto. Era giusto firmare un contratto con l’impegno a servire la Chiesa di Scientology per un miliardo di anni. Era giusto che i suoi genitori fossero così lontani, perché si stavano occupando di una missione ben più alta di una semplice famiglia. Era giusto venire addestrata con lunghe ore di procedure a reprimere i sentimenti di rabbia e dolore, per temprarsi ed essere efficiente senza lasciarsi distrarre dalle emozioni. Era giusto lavorare duramente e avere responsabilità fin da bambina, avere la vita misurata in un apposito Modulo tutte le settimane, erano giuste le Corvè obbligatorie e le punizioni con i lavori forzati o i pipistrelli, giusti i Cartellini per le delazioni, i Presidi del Sabato e il divieto di rivolgere la parola a chi non è tuo pari nella gerarchia. Perché quando ci sei dentro quello è il tuo mondo. Perfino gli ordini più rigidi, la disciplina e i ranghi, le interminabili esercitazioni e gli interrogatori più serrati diventano la tua casa, il tuo rifugio e il tuo sogno. Anche se in questo orizzonte non c’è spazio per l’intimità, per la fragilità e per l’errore, per tutto ciò che ci rende umani. A volte, però, nella vita si aprono delle porte. Osservi, incontri delle persone e inizi a vedere che oltre ai confini del tuo mondo ce n’è un altro molto più vasto. Se ci vivi dalla nascita, non ti rendi conto che tutto ciò che ti hanno insegnato è una prigione e non hai idea di cosa ci sia là fuori e di come funzionino le emozioni, se cominci ad ascoltarle. Così succede che la principessa sogni di uscire nel mondo, per diventare semplicemente una persona normale. Ma anche quando la voglia di essere liberi è più forte della paura del rischio e della solitudine, sfuggire al proprio destino è un salto nel buio. In questa straordinaria testimonianza, pubblicata con grande attesa in contemporanea mondiale, Jenna Miscavige Hill, nipote del leader di Scientology succeduto a L. Ron Hubbard e cresciuta in seno alla Chiesa fin dalla più tenera infanzia, racconta per la prima volta con l’ausilio di preziose immagini inedite la vita quotidiana di una scientologa e la sua coraggiosa fuga. Una grande storia di schiavitù e riscatto, un documento unico, avvincente come un romanzo ma drammaticamente reale, che ci offre una prospettiva privilegiata sui segreti di una delle organizzazioni più potenti e misteriose del mondo.

Jenna Miscavige Hill è nata nel 1984. Scientologa di terza generazione e nipote del leader David Miscavige, ha scalato le gerarchie dell’organizzazione in giovanissima età e a soli ventuno anni è riuscita a fuggire. Oggi vive con il marito e i loro due figli. Sul sito www.exscientologykids.com raccoglie le testimonianze di chi ha vissuto la sua stessa drammatica esperienza.

venerdì 22 febbraio 2013

VOYAGER - UFO: COSA SONO ? (19 Marzo 2008)

I Templari Setta Esoterica. Filosofia e segreti dell'Ordine del Tempio di Domenico Lancianese (Atanor)



I Templari furono veramente degli eretici o degli illuminati alla ricerca della salvezza sui perigliosi sentieri della via del guerriero? Mistero, Tradizione e Gnosi sono i cardini di questo viaggio appassionante alla scoperta degli aspetti più intimi e occulti del misterioso e potente Ordine dei Cavalieri Templari. Con una ricerca accurata e rigorosa l'autore tenta di penetrare e svelare le origini, la natura e la spiritualità di questa Istituzione medievale che tanto incise sull'evoluzione socio-politica dell'Europa. Questo libro, carico di suggestioni, apre sulla questione templare strade straordinariamente interessanti oltre che cariche di intenso fascino «a dispetto di coloro che vorrebbero escludere dalle vicende terrene del glorioso Ordine le categorie del mistero, della Tradizione e della Gnosi».

Domenico Lancianese, da sempre appassionato cultore di storia medievale, da oltre un decennio ha rivolto i suoi studi e le sue ricerche verso il misterioso Ordine dei Cavalieri Templari. Collabora con l’Istituto di Storia dell’Università degli studi di Urbino, con la Deputazione di Storia patria per le Marche e con la Fondazione Federico II di Jesi. Stimolato dalla sua laurea in economia, l’autore ha incentrato molta della sua attenzione sugli aspetti socio economici dell’attività dell’Ordine templare e sul determinante contributo apportato allo sviluppo della civiltà occidentale.

I Fantasmi di Roma di Fabrizio Falconi (Newton Compton)



La storia della città eterna attraverso i suoi misteri, le sue inquietanti presenze, le sue figure spettrali. Lo spirito di Messalina, le ombre che frequentano le catacombe cristiane, i celebri spettri di Beatrice Cenci e Lucrezia Borgia; altri meno conosciuti come la bella Costanza De Cupis, il fantasma dalle mani mozze o l’infelice Emmeline che abitò la splendida Villa Stuart, e poi i fantasmi di Shelley e Keats fino alle ossessioni di Dario Argento: questo libro ripercorre la storia millenaria della città dei papi e degli imperatori da un punto di vista insolito, attraverso i racconti dei suoi fantasmi  e delle sue presenze occulte. Ne emerge una Roma dai tratti magici, legata alle religioni e ai riti misterici del passato, alla tradizione etrusca, ai culti orientali, ai primi riti cristiani. Si parte dai fantasmi che si dice infestino i teatri della città antica e imperiale, per passare a quelli creati dai roghi e dai processi della Santa Inquisizione, e arrivare infine ad alcune presenze più vicine a noi: una finestra su una Roma esoterica misteriosa, inquietante e dal fascino sorprendente.

Tra i fantasmi di Roma:

Storia infelice di Berenice, l’amante dell’imperatore Tito, e del suo fantasma
Il Pantheon, monumento esoterico per eccellenza, e i suoi abitanti misteriosi
La notte delle streghe e il fantasma di Salomè al Laterano
Le geometrie di Athanasius Kircher e il suo spaventoso museo del Collegio Romano
Il fantasma di Donna Olimpia Maidalchini, la Pimpaccia, la donna più temuta di Roma
Piazza Vittorio e la porta magica degli alchimisti
Il terribile fantasma di Lorenza, moglie del Conte di Cagliostro
I fantasmi del Museo delle Anime del Purgatorio
Beatrice Cenci, il più famoso fantasma di Roma
I Borgia a Roma, una storia di fantasmi
Costanza de Cupis, la nobildonna dalle mani mozze
Il fantasma della chiesa dei Cappuccini e il racconto gotico di Hawthorne
Shelley e Keats, fantasmi a Roma
I fantasmi di Emmeline e di Lord Allen e Villa Stuart
Il Quartiere Coppedè, set per Dario Argento

Fabrizio Falconi - è nato a Roma. È stato prima giornalista freelance («Paese Sera», «Panorama», «Leggere»), poi è passato a Radiodue RAI (3131, con Corrado Guerzoni), a RAI2 (Mixer) e a TMC. Attualmente è Caporedattore della Agenzia News Mediaset. Come scrittore ha esordito nel 1983, con il volume di racconti Prima di andare. Ha poi pubblicato i romanzi Il giorno più bello per incontrarti e Cieli come questo; i volumi di poesia L’ombra del ritorno, finalista al Premio Sandro Penna e segnalato al Premio Montale, Sub Specie Aeternitatis, Poesie 1996-2000 e Il respiro di oggi. Ha scritto vari testi saggistici tra cui Il valore della Parola; Osama Bin Laden. Il terrore dell’Occidente (con Antonello Sette) e Dieci luoghi dell’anima.



JFK & UFO: Military-Industrial Conspiracy and Cover-Up from Maury Island to Dallas by Kenn Thomas (Feral House; Revised Edition edition)



“In 1947 six flying saucers circled above a harbor boat in Puget Sound near Tacoma, Washington, one wobbling and spewing slag. The falling junk killed a dog and burned a boy's arm. His father, Harold Dahl, witnessed it all and brought his partner, Fred Crisman, down the next day to see yet another UFO. The Maury Island incident became the first UFO event of the modern era. In 1968 New Orleans district attorney Jim Garrison subpoenaed Fred Crisman as part of his investigation into the JFK assassination, which became the subject of Oliver Stone's 1992 movie JFK. Garrison believed that Crisman was the infamous grassy knoll shooter. He's also the central figure in the "Mystery Tramp" photo of the Dallas rail yard hobos. Illustrated with rare images, JFK & UFO interconnects the lingering mysteries of America's most notorious assassination and its weird ufological subculture. It examines the denizens of the bizarre, semi-spook underground reflecting a stranger and more true history than offered by the mainstream. Kenn Thomas works as a conspiracy investigator, university library archivist, and editor and publisher of the conspiracy magazine Steamshovel Press. For Feral House he has written The Octopus: Secret Government and the Death of Danny Casolaro, which helped expose the Inslaw scandal of the Reagan years. Thomas also co-edited (with Adam Parfrey) Secret and Suppressed II: Banned Ideas and Hidden History into the 21st Century.

Kenn Thomas works as a conspiracy writer, a parapolitical researcher, university library archivist, and showrunner for Steamshovel Press, a parapolitical conspiracy cyber presence and magazine. He has written books on the Inslaw affair, co-authoring The Octopus with the late Jim Keith, and on Fred Crisman and the Maury Island Incident. Thomas has authored over a dozen books on various conspiracy topics. The latest is JFK & UFO, about the possibility that 1947 UFO witness Fred Crisman was connected to the assassination of John F. Kennedy; and The Octopus: Secret Government and the Death of Danny Casolaro, about theInslaw affair. In 2004, Feral House published a new edition of The Octopus, extending the suggestion of connections to the post-9/11 world and al-Qaeda. Feral House also recently published the new book, fully titled JFK & UFO: Military-Industrial Conspiracy and Cover-Up from Maury Island to Dallas. Thomas calls his research interest "parapolitics," the study of conspiracies of all colors -- from alien abductions and the Illuminati, to the John F. Kennedy assassination and the September 11, 2001 attacks. The New Yorker called his work "on the cutting edge" of conspiracy. His name has become a proverb for a conspiracy theorist; enough so that a baseball almanac described the sport as involving "enough fishy behavior to keep Kenn Thomas swarming for years." Thomas lectures extensively. He has appeared at Conspiracy Con in San Francisco many years; the Disinfo Con and Media Monotone conferences in New York,; the Crash Retrieval Conference in Las Vegas; the International UFO Conference in Laughlin; the FortFest and Beyond Knowledge conferences in London; even on a Caribbean cruise ship. Most recently he appeared at the Alternative Research Community conference in Bath, England and the All I Want Is The Truth conference in Atlanta, Georgia. In addition to JFK & UFO, Thomas' writing currently also appears The Casebook on the Men In Black (published by AUP) and Round Trip To Hell In A Flying Saucer (published by Global Communications). His web site, steamshovelpress.com, also makes available a new PDF book entitled Popular Parapolitics and a DVD of his appearance with psychedelic philosopher Timothy Leary, called Cafe Chaos.



2. Baseball Prospectus by Joseph S. Sheehan and Chris Kahrl.
3. Conspiracy Con: Video & Audio:

4. Steamshovel Press: Appearances:

Conspiracy Con: Speakers:


External links

Steamshovel Press (official site): steamshovelpress.com

Kenn Thomas Profile in St. Louis Magazine:


Nov.22 appearance on Coast To Coast: