martedì 12 marzo 2013

I Templari in Scozia tra Storia e Leggenda di Massimo Rassu (La Riflessione Edizioni)



Tra la fine dell'XI e la metà del XII secolo, la politica di cristianizzazione dei regni scozzesi determinò una spinta alla fondazione di numerosi monasteri di ordini religiosi, benedettini ed ospitalieri, tra cui si distinsero i Cavalieri del Tempio di Gerusalemme, che qui ebbero poche ma importanti magioni. La natura misteriosa della Scozia medievale, con i suoi castelli e le sue leggende, è lo sfondo ideale per narrare le vicissitudini dei Templari in Gran Bretagna, dalle prime donazioni all´epoca della Seconda Crociata sino ai processi durante il regno del famoso Robert Le Bruce, passando per le guerre d´indipendenza scozzesi. Soppresso l'Ordine e dispersi i cavalieri, il mito s'impossessò della loro storia, moltiplicandone le imprese e le proprietà. Una ricerca accurata, attenta alle fonti documentarie, restituisce una ricostruzione storica avvincente delle vicende dei Cavalieri Templari in Scozia, senza perdere il fascino di una terra leggendaria.

Nessun commento:

Posta un commento