sabato 2 marzo 2013

Curiosità e misteri di Torino di Renzo Rossotti (Newton Compton)



Alla scoperta di luoghi segreti e personaggi inquietanti che sembrano emergere da uno scrigno esoterico: un eccezionale itinerario attraverso la storia di questa città, per molti aspetti «magica», dagli albori della romanità fino ai giorni nostri. Come in un gioco di scatole cinesi, generose di sorprese, Torino si svela in queste pagine sin dai suoi più remoti albori, quando per conquistarla Annibale attraversò le Alpi con i suoi elefanti. Ne emerge una città incredibilmente “magica” che attira alchimisti, avventurieri, personaggi come Casanova e Cagliostro. È la città in cui Lombroso fu attratto dallo spiritismo nascente e in cui sembrerebbe imperare il diavolo, prediletta, così si dice, anche dagli extraterrestri. Renzo Rossotti ha delineato in queste pagine una Torino “bianca”, legata alle tradizioni religiose e ai suoi santuari; una Torino “rossa”, scenario di un agitato socialismo che fece di Borgo San Paolo una “piccola Stalingrado”, in cui esplosero i disordini per il pane durante la prima guerra mondiale; quindi una Torino “nera”, con i suoi segreti e molti delitti insoluti, che Dario Argento scoprì quale scenario ideale per alcuni suoi film e che affascinò Alfred Hitchcock. Rossotti si sofferma sulle tradizioni perdute, ci fa riassaporare il piacere di imbattersi in botteghe del tempo che fu e ricorda una Torino sabauda illuminata dalle lanterne, con le voci e i richiami del vecchio Balon, il mercato che eleggeva la propria regina, quando nel gran carnevale torinese Gianduja era il re incontrastato e i cantastorie facevano di ogni delitto una ballata. Una Torino irripetibile e perduta.


I misteri del Duomo
La medaglia miracolosa
Le “regine” del Balon
L’ombra di Nostradamus
Un extraterrestre in via Po
Scheletri per Carlo Magno
L’enigma della Sindone
Il primo parafulmine
L’arrivo di Cagliostro
Il fantasma della principessa
Il mago della Mole
L’avvelenatore invisibile
Il “Club degli illustri”
Il giovedì perduto
La coda del diavolo
Hitchcock e Torino
I Savoia e le stelle

e tanti altri misteri e curiosità

Renzo Rossotti è nato nel 1930. Giornalista e scrittore, è autore di saggi e romanzi. Nella collana «I gialli di Fògola», da lui iniziata nel 1996, grande successo ha avuto il romanzo Messaggio in codice (Torino chiama Londra). Per la Newton Compton ha scritto: Torino esoterica, Guida insolita ai misteri, ai segreti, alle leggende e alle curiosità di Torino; Curiosità e misteri di Torino; Piemonte magico e misterioso; Storie, fatti e fattacci di Torino; Le strade del mistero di Torino; I fantasmi di Torino.

Nessun commento:

Posta un commento