lunedì 18 febbraio 2013

Wolf il Templare di Loredana Imperio (Penne e Papiri)



Dalle brumose e verdi terre friulane si diparte il viaggio di Wolf di Wallensberg, cavaliere senza mezzi di fortuna che, fattosi templare, viene inviato a combattere nell'assolata Terrasanta. Qui inizia una vita avventurosa, in quel regno di Gerusalemme aspramente conteso tra armate cristiane e saracene. Due donne, Imogène ed Aicha, lotteranno per il suo amore: intreccio e passioni si sviluppano tra le feroci battaglie dei baroni di Terrasanta, tra i misteri delle tribù dell'Arabia Petrea e l'avanzata dei Mongoli. Wolf, il protagonista, pur votato ad un ideale sublime e cavalleresco, cede al richiamo della passione e della lussuria che lo trascinano in un turbine di eventi e situazioni imprevedibili, una vicenda dominata dal mistero del fuoco che tutto avvolge, attrae e svela... L'ambiente storico nel quale si sviluppa il romanzo è basato sulle cronache dell'epoca, come lo sono gran parte dei personaggi: il sultano Baibars, Boemondo di Tripoli, il maestro templare Thomas Bérard ed Enrico Embriaco. L'autrice, ove i cronisti tacciono, adatta alcune situazioni alle esigenze del racconto.

Nessun commento:

Posta un commento