venerdì 15 febbraio 2013

L'Eresia Templare di Sabina Marineo (Venexia Edizioni)



Alla ricerca di uno dei più misteriosi e controversi enigmi dell’antichità: l’eresia dei templari, attraverso inedite rivelazioni sulla ricerca del Graal e la vera identità della Maschera di Ferro. L’Eresia templare offre un contributo insolito e molto originale al dibattito sulle rivelazioni storico-religiose dell’inizio dell’era cristiana, ricomponendo un puzzle storico estremamente complesso, basato sull’incredibile mistero contenuto nella storia dei Templari. L’autrice si addentra in un labirinto fatto di luci e ombre che porta a svelare l’identità del Gesù storico e di quello leggendario, e di coloro che lo hanno accompagnato. Non mancano nuove rivelazioni, tra cui spicca la figura della Maschera di ferro. Un libro che è un po’ un saggio e un po’ un thriller, in cui i protagonisti (Giovanni Battista, Giacomo, il Priorato di Sion, Qumran, i Vangeli apocrifi, il Sacro Graal e i Cavalieri del Tempio) non mancheranno di svelare aspetti nascosti, raccontati dalla voce accattivante di una scrittrice appassionata.

Sabrina Marineo, nata a Venezia, si è laureata in Lettere e Filosofia a Ca’ Foscari e ha frequentato la leggendaria scuola teatrale “Commedia dell’Arte all’Avogaria” di Giovanni Poli. Ha lavorato in Italia come attrice di teatro e televisione, e traduttrice di pezzi teatrali. Negli anni ’80, in occasione di una serie di programmi per la televisione tedesca, si è trasferita a Monaco, dove è rimasta e lavora come autrice e traduttrice.

Nessun commento:

Posta un commento