sabato 23 febbraio 2013

La Sardegna dei misteri di Franco Fresi (Newton Compton)



La Sardegna: un luogo animato da figure e storie avvolte ancora da un’aura di mistero. Vicende del passato senza risposte certe ed episodi tuttora impenetrabili si succedono, offrendo interrogativi che non sempre trovano soluzione. Dalla vita quasi sconosciuta del popolo nuragico alle molteplici ipotesi sulla costruzione dei loro “castelli” di nuda pietra, che il tempo riesce appena a scalfire, fino alle ipotesi sulla presenza di Dante sull’isola. Le storie di affascinanti donne mitiche come l’ultima femina agabbadóri, il misterioso e irrisolto caso di sangue di Donna Francesca Zatrillas e il destino incerto della “giudicessa” Eleonora d’Arborea. La serie degli enigmi si chiude con la “Mano di Marini”, vicenda narrata ma anche studiata alla luce delle più avanzate tecnologie e che consegna al lettore una domanda: può un corpo umano mantenersi integro attraverso i secoli? Con una penna dal tocco delicato che sa far convivere con eleganza l’elemento storico e quello favolistico, Franco Fresi ci guida alla scoperta di una terra e dei suoi protagonisti dal sapore antico e dal fascino inesauribile.

Franco Fresi nato a Luogosanto il 6 giugno 1939, vive e lavora a Tempio Pausania. Poeta, autore di testi per la scuola, è fra i redattori de «Il Monte analogo», rivista di poesia e ricerca, e collaboratore de «L’Unione Sarda». Ha pubblicato libri di poesia (La sabbia del giorno, antologia di testi di poeti paraguaiani, Di’ soltanto una parola e Il canto della regina) e, per la Newton Compton, Guida insolita ai misteri, ai segreti, alle leggende e alle curiosità della Sardegna, La Sardegna dei sortilegi, scritto con Francesco Enna, Gian Luca Medas e Natalino Piras, La Sardegna dei misteri e Banditi di Sardegna.

Nessun commento:

Posta un commento